Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Cliccando sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Millepiedi di bontà

Antipasto25 min'
Difficoltà
Estate

Ingredienti

pane per tramezzini
formaggio Montasio fresco o semistagionato
 150 g 
prosciutto crudo
 70 g
pomodori ramati medi
 3 
cetriolo 
1 grosso cetriolo
chiodi di garofano 
(per decorare)

Preparazione

  • 1. Per il corpo. Lavate 2 pomodori e affettateli trasversalmente allo spessore di 3-4 mm. Sulle fette di pane per tramezzini adagiate, nell’ordine, il formaggio, il prosciutto, le fette di pomodoro e quindi un’altra fetta di pane: in questo modo risulterà più semplice ritagliare il tramezzino perché il prosciutto non si sfilaccerà.
  • 2. Con un coppapasta rotondo del diametro di circa 7 cm ritagliate i vari tramezzini avendo cura di lasciare una base orizzontale che servirà a rendere stabile il millepiedi. In alternativa, appoggiate sul tramezzino rettangolare un bicchiere e, seguendone il bordo, con un coltello affilato tagliate i dischi. I dischi devono avere altezze diverse per creare la sagoma scalata del millepiedi. Componete il corpo avvicinando i vari tramezzini. Lavate il cetriolo, tagliatelo a rondelle dello spessore di 4-5 mm, dividetele a metà, asportate l’interno, tagliatele in triangolini per ottenere i piedini del millepiedi. Ricavate le antenne e la bocca da 3 fettine di cetriolo private dell’interno.
  • 3. Per la testa. Lavate il pomodoro rimasto e tagliate la base per creare un appoggio. Con un coppapasta del diametro di 2 cm o un coltellino ricavate due dischetti di pane che rappresenteranno gli occhi e fissateli al pomodoro con due chiodi di garofano che sembreranno le pupille. Con il coltellino praticate un taglio semicircolare dove inserirete una fettina di cetriolo che sarà la bocca e incidete due fori per le antenne. Avvicinate la testa ai tramezzini e il millepiedi è pronto! (Se volete preparare il millepiedi con anticipo, copritelo con un foglio di pellicola in modo che il pane non secchi e conservatelo nel frigorifero.)


Consiglia...

SPIRITOSA CAPRESE
Dopo la preparazione del millepiedi non sapete come utilizzate le calotte del pomodoro che sono rimaste? Ecco un’idea velocissima da realizzare: su una fetta di pancarré disponete una fetta di mozzarella tra due calotte di pomodoro, quindi trasformatene una delle due in una simpatica faccina con fettine di olive nere. A piacere potete aggiungere un pizzico di origano. Queste simpatiche tartine potranno accompagnare il millepiedi nella festa del vostro bambino. Che allegria!

Effettua il Log-in al sito

 

 



Iscriversi è semplice e veloce e potrai sempre essere aggiornato sulle promozioni e sulle ultime novità.