Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Cliccando sul bottone "ok" qui a fianco, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Tarte tatin alle mele

Dolci20+40 di cottura'
Difficoltà
Inverno, Primavera, Estate, Autunno

Ingredienti

pasta sfoglia
1 rotolo
zucchero
100 g
burro
50 g
mele Golden
6 belle grosse
limone
1
cannella
vaniglia
1 baccello

Preparazione

  • 1. Accendere il forno a 220°. Preparare il caramello: in un pentolino sul fuoco, mettere un cucchiaio di zucchero preso dai 100 g; attendere che si sciolga e colori un pochino e poi iniziare ad aggiungere il resto, sempre a cucchiaiate, mescolando non appena il precedente si è sciolto. In questo modo il caramello si prepara senza problemi; quando è di un bel colore biondo, togliere dal fuoco, versare in una tortiera antiaderente dal bordo basso, cercando di farlo scivolare su tutto il fondo.
  • 2. Sbucciare le mele, togliere il torsolo, tagliarle in quarti e poi a fettine dello spessore di 1 cm circa. Trasferirle in una ciotola e condirle con succo di limone, un pizzico di cannella grattugiata e i semi di vaniglia estratti incidendo il baccello. Lasciarle riposare 10 minuti, poi distribuirle ordinatamente nella tortiera sul fondo di caramello, accavallandole un po'. Con quelle che avanzano coprire i buchi tra una fettina e l'altra.
  • 3. Spolverare di zucchero, qualche fiocco di burro qua e là, coprire con la pasta sfoglia; con la punta di un coltello fare del tagli obliqui leggerissimi per aiutare a “sfogliare”. Mettere in forno già caldo in basso: 10 minuti a 220°, poi scendere a 200° e cuocere per altri 30 minuti. Quando è cotta, attendere 10 minuti prima di capovolgerla.


Consiglia...

La Tatin è un dolce nato per caso, si dice. La signora Tatin, un po' distratta, aveva iniziato mettendo caramello e mele sul fondo di una tortiera, anziché partire dalla sfoglia come si fa nelle quiche. Ma come spesso succede, sono gli errori a far trovare le soluzioni migliori.

Effettua il Log-in al sito

 

 



Iscriversi è semplice e veloce e potrai sempre essere aggiornato sulle promozioni e sulle ultime novità.